Isola di Sal Capo Verde

Isola di Sal Capo Verde – Sei alla ricerca della prossima destinazione per le tue vacanze? Desideri viaggiare al di là dell’Italia e soggiornare in una meta in cui assaporare al meglio l’atmosfera marina, osservare attentamente i colori della natura e inebriarti dei profumi che provengono dai mercati? Ilha do Sal, o più nota con il termine di Sal Capo Verde, può essere la meta migliore nel tuo caso, perché ha molto da offrire ai suoi turisti. Scopriamola meglio!

L’arcipelago di Capo Verde è situato nell’Oceano Atlantico, nei pressi della costa occidentale del continente africano, e al contrario delle altre isole che compongono il Gruppo di Barlavento, non vanta di una grandissima lunghezza, anzi misura appena 30 km, dunque, risulta facilmente esplorabile in ogni punto. Prevalentemente pianeggiante, si contraddistingue per la presenza di alcuni vulcani sul lato settentrionale e quello sud-occidentale. Quali sono le migliori mete da raggiungere? Sei nel posto giusto, perché in questo articolo voglio parlarti delle migliori mete da visitare nell’Isola di Sal e di cosa fare durante le tue vacanze!

Isola di Sal Cosa Vedere

Questo affascinante arcipelago a largo del continente africano, si caratterizza da moltissime mete da esplorare e cose da fare. La principale località da visitare, è sicuramente Espargos, che si trova al centro dell’isola stessa. Al suo interno risiedono moltissime strutture ricettive, tra cui hotel, ristoranti, negozi, chiese e persino qualche piazza in cui intrattenersi, rivelandosi una delle mete ideali da tenere presenti per le proprie vacanze, in quanto dotata di moltissimi comfort.

Recandoti nella parte occidentale dell’isola, invece, puoi raggiungere Palmeira, a soli 8 km di distanza, invece trovi Murdeira. Nella parte meridionale dell’isola si trova anche Santa Maria, il luogo principale dei vecchi pescatori in cui vivono all’incirca 2000 abitanti. In questa zona, differenti sono i mercati da visitare, in cui ovviamente sono venduti i migliori prodotti africani, nello specifico quelli del Senegal. Oltre a queste bellissime e importantissime mete da visitare, l’Isola di Sal Capo Verde, è assai nota per le spiagge che la caratterizzano, che ogni anno risultano copiosamente popolate dai turisti.

Le spiagge di questa meravigliosa isola sono piuttosto apprezzate dai turisti in quanto è possibile dedicarsi a diverse attività sportive, tra cui il kitesurf, grazie alle favolose onde dell’Oceano Atlantico, che permettono a chiunque di potersi divertire durante la propria vacanza. Le spiagge più note, quindi, sono quella di Ponta Preta, che si trova nella zona ovest di Santa Maria, e quella di Calheta Funda nei pressi di Ponta do Rife.

Sicuramente, quella di Santa Maria è una delle più apprezzate dai turisti, in quanto parecchio lunga e dotata di una finissima sabbia bianca. Da non perdere nemmeno la spiaggia di Praia Antonio Souza, a poca distanza dall’ex borgo peschereccio, che vanta di una costa di sabbia e ciottoli. Moltissime altre sono le spiagge che si trovano nell’Isola di Sal in cui è possibile trascorrere le proprie vacanze all’insegna del relax e del divertimento, tra queste c’è Paradise Beach, dove le tartarughe marine vanno a riporre le loro uova. Uno spettacolo paradisiaco!

Cos’altro fare a Capo Verde? Di sicuro, l’esperienza più incredibile la si può vivere a Shark Bay, presso Feijoal, dove si ha la possibilità di incontrare gli squali, in particolare la razza limoni. Questa tipologia di squalo, dunque, si contraddistingue per il corpo molto robusto, le pinne nere, la colorazione giallo-marrone e il muso ampio.

Visitare Capo Verde si rivela un’esperienza davvero sorprendente, perché moltissime sono le cose da fare, come imparare il kitesurf, oppure rilassarsi nel laghi della miniera di sale, andare alla ricerca dell’Occhio Blu a Buracona e visitare Santa Maria, una delle più grandi città dell’Isola di Capo Verde.

Isola di Sal: quando Andare

In questa affascinante e suggestiva isola, il clima si rivela piuttosto mite durante il periodo che va da agosto ad ottobre, perché proprio in questo periodo dell’anno le temperature si rivelano più calde e le nubi scompaiono del tutto. Durante tutto il resto dell’anno, invece, bisogna mettere in valigia abiti più pesanti, poiché a causa delle correnti degli alisei è possibile incappare in stagioni fredde e poco adatte all’abbronzatura, almeno per quanto riguarda il periodo che va da luglio ad agosto. Sebbene il periodo migliore in cui recarsi nell’Isola di Sal, sia quello che va da agosto ad ottobre, è comunque preferibile infilare in valigia una giacchetta più pesante, poiché durante tutta la stagione i venti sono molto forti. Quanto alla temperatura dell’acqua, questa varia molto a seconda dei periodi, raggiungendo soltanto i 29°C.

Isola di Sal: Escursioni

Oltre al mare e all’esplorazione delle varie mete turistiche, nell’Isola di Sal è possibile divertirsi persino tra un’escursione e l’altra. Tra le moltissime escursioni a cui dedicarsi, puoi effettuare un tour completo dell’isola, magari in mezza giornata, esplorando la gran parte delle mete. Partendo dalla parte sud dell’Isola, la prima tappa da non perderti è la Baia di Murdeira. Qui puoi andare alla scoperta del Monte Leone, un’immensa bellezza da scorgere piano piano durante la tua escursione. In seguito, puoi procedere verso Espargos, recandoti poi a Palmeira, Burracona, e ancora verso il Deserto di Terra Boa, raggiungere la Salina Pedra do Lume e infine Shark Bay, dove si hamno molte probabilità di incontrare un meraviglioso squalo limone.

Per tutti coloro che amano l’avventura, possono dedicarsi a un’eccezionale escursione in quad, perché si rivela una delle migliori esperienze da vivere in questa affascinante Isola a pochi metri dalle coste africane. Naturalmente, a seconda della città in cui ti trovi, puoi scegliere differenti tipologie di escursione, preferendo tra una semplice escursione con quad, oppure quella nel deserto oppure ancora nell’intera isola. Grazie a un tour completo, hai la possibilità di visitare moltissimi luoghi come la spiaggia Igrejinha, la più apprezzata dai campeggiatori che viaggiano sempre, e arrivare alle Saline di Santa Maria, in cui si trova la bellissima Kite Beach, in cui molti dei turisti e non solo, si allenano a fare kitesurf.

Grazie a un’escursione nel Deserto di Paglia Verde, la Calheta Fonda, puoi arrivare a Ponta Preta, un’affascinante spiaggia in cui ci si può rilassare tutto il giorno. In seguito ad un’avventurosa giornata all’insegna delle escursioni, ci si può rilassare nella salina Pedra do Lume, un luogo unico e suggestivo.

Recensioni Isola di Sal

Sei ancora indeciso se visitare l’Isola di Sal Capo Verde? Non ti preoccupare, perché voglio elencarti alcune delle recensioni di coloro che ci sono già stati. Oggi, d’altronde, la gran parte dei viaggiatori si affida alle recensioni degli altri utenti, soprattutto per quanto riguardano le mete da visitare e le strutture ricettive in cui soggiornare, prima di prenotare la propria vacanza. Oltre a leggere i commenti, bisogna però prestare attenzione anche alla disponibilità delle strutture ricettive nei confronti dei clienti, per capire al meglio se è possibile soggiornare con sicurezza in una determinata struttura rispetto a un’altra.

Devi sapere quindi che c’è chi la considera una delle mete ideali per le vacanze, e chi invece non la preferisce per svariate ragioni. Un utente su TripAdvisor è rimasto soddisfatto del suo viaggio a Capo Verde, definendo l’Isola di Sal come una delle migliori in cui andare in vacanza.

L’utente scrive: “Buongiorno a tutti. Siamo appena tornati da questo viaggio a Cabo Verde. Abbiamo soggiornato in questa ottima struttura “Villaggi Bravi” e che dire? Ci tornerei subito!! Messo in posizione ottimale sulla spiaggia nei pressi di Santa Maria, consente di raggiungere il piccolo centro abitato in circa 15 minuti, lì oltre ai negozi di artigianato locale potete facilmente raggiungere anche il famoso pontile da cui è possibile vedere l’arrivo dei pescatori al mattino (10.30-11:00). A Santa Maria potete trovare anche qualche piccolo locale molto simpatico dove fare un aperitivo serale sulla spiaggia o passare un buon dopocena. Dal villaggio è anche possibile raggiungere, sempre a piedi, la spiaggia di Ponta Preta, la famosa spiaggia dove si svolgono i campionati mondali di Surf e Kitesurf e dalla quale è possibile ammirare dei fantastici tramonti oltre la magnifica duna che la caratterizza. Il villaggio è ottimo, si presenta con un’accogliente reception con divanetti e zona Wi-Fi, nella zona trovate anche le boutique ed il centro benessere. Andando avanti trovate i bungalow e la piscina, luogo dove si svolge il 90% dell’animazione e dove potete trovare 2 fantastici bar dove mangiare e bere a volontà. Le camere sono dei veri e propri bungalow con zona letto e bagno, niente di speciale, anzi qualche piccola pecca: l’acqua del bagno non è potabile.

Tra i tanti utenti c’è anche Fabjorn F che scrive: “E’ quasi l’unica spiaggia… la migliore come comfort.. esposta a sud è la più riparata dagli alisei.. soprattutto verso il centro di Angulo.. verso Punta Leme… sabbia candida, oceano caldo e dai mille colori.. poca gente… se invece si va dall’altra parte verso Punta do Sino direzione Ponta Preta si può fare una bella passeggiata dove ogni giorno c’è il mercato del pesce nel senso che ci sono i pescatori con il loro pescato, tanto pescato e tanta gente. E’ un posto a misura d’uomo… si sta in paradiso. Attenzione per chi non sa nuotare… bene! E’ oceano! Le onge non mancano e l’acqua percorre molta strada risalendo lungo la spiaggia ed ha un’energia tale da farti anche cadere. Comunque calda, incontaminata, di un colore indescrivibile. Stupendo.

Leave a comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.