Hai deciso di festeggiare la Pasqua a Creta e non sai ancora bene cosa fare?

In questo articolo ti darò alcune informazioni e consigli utili su cosa fare e cosa vedere a Creta durante il periodo di Pasqua.

Pasqua a Creta

Creta è la più grande isola della Grecia, nel cuore del Mar Egeo.

Questa incantevole isola offre diversi paesaggi mozzafiato, plasmati dalle catene montuose che, nella zona sud formano gole profonde e nella zona nord si degradano e si trasformano in colline e pianure.

Creta è un luogo da visitare e scoprire in qualsiasi periodo dell’anno grazie anche alle sue spiagge e acque cristalline, tradizioni e siti archeologici.

Pasqua a Creta Tradizioni

Il periodo della Pasqua Ortodossa in Grecia comincia dal “Sabato di Lazzaro“, una settimana prima della Resurrezione di Cristo, e termina il venerdì dopo Pasqua.

La settimana dopo Pasqua è nota come “Settimana di Festa” e, in questo periodo, le scuole restano chiuse.

Durante il Sabato di Lazzaro c’è l’usanza di andare di porta in porta cantando una canzone augurale tradizionale e tenendo in mano dei cesti ornati di fiori e icone del santo.

All’interno della cesta vengono depositati dei piccoli doni, come uova, olio e denaro, in segno di apprezzamento degli auguri ricevuti.

L’indomani (la Domenica delle Palme) si va in chiesa per ricevere dalle mani del prete una croce fatta di foglie di palma, da attaccare dietro la porta d’ingresso di casa, per proteggere la famiglia dalle negatività.

I primi tre giorni della Settimana Santa si trascorrono senza eventi particolari ma, la mattina del Giovedì Santo iniziano i veri e propri preparativi per la Pasqua.

Le casalinghe colorano le uova sode di rosso, simbolo del sangue di Cristo in croce, mentre le ragazze si riuniscono nel cortile della chiesa per realizzare una grande corona di fiori freschi per ornare Gesù.

Il Venerdì Santo le donne del paese raccolgono i fiori e ornano la tomba di Cristo, che verrà trasportata la sera del venerdì durante la processione.

Il Sabato Santo gli uomini del paese raccolgono tronchi e rami, da posizionare nella piazza adiacente la chiesa, per “bruciare Giuda”.

Allo scoccare della mezzanotte le campane suonano a lungo a festa per la resurrezione di Cristo. Le persone cominciano a scambiarsi gli auguri e accendono la λαμπάδα, la tipica candela pasquale. 

Pasqua a Creta Cosa Vedere

A Creta ci sono numerosi siti archeologici, concentrati soprattutto nella zona nord orientale dell’isola.

Se vuoi visitarli e non vuoi fare grandi spostamenti, ti consiglio di soggiornare a Heraklion, la più grande città di Creta.

Se invece sei un amante del trekking e vuoi esplorare i luoghi dove si narra che sia nato Zeus, ti consiglio la zona sud dell’isola.

In questa zona dell’isola è molto carina la cittadina di Chaina, conosciuta anche come Haina o La Canea, con spiagge limpide e un mare cristallino.

Altri luoghi che non puoi assolutamente perdere sono:

  • il Palazzo di Cnosso
  • le Gole di Samaria, dove si dice sia nato Zeus
  • il villaggio di Loutro, il borgo dei pescatori

Pasqua a Creta Dove Mangiare

A Creta hai la possibilità di trovare locali di vario genere:

  • le Taverne, aperte interrottamente dalle 11 fino a tarda notte, dove puoi gustare piatti tipici greci come la greek-salad
  • le Taverne di Pesce, dove poter gustare dell’ottimo pesce fresco (anche se caro)
  • le Griglierie, dei locali piccoli e con pochi tavoli, specializzati in gyros e souvlaki
  • Estiatorio, ovvero i classici ristoranti che propongono cucina di tutti i tipi, da quella internazionale a quella italiana

Pasqua a Creta con Bambini

Se decidi di visitare Creta con tutta la famiglia e con bambini, devi organizzare bene e per tempo tutto ciò che c’è da fare e da vedere.

Se trascorri Pasqua a Creta con bambini, tra i posti che puoi vedere ti segnalo:

  • il Museo Archeologico ed il Palazzo di Cnosso
  • la Fortezza di Heraklion
  • la spiaggia di Agia Pelagia, con acqua pulita e bassa
  • Cretacquarium

Leave a comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.